News ed Eventi

CENTO STORIE IN UNA - Le frontiere della ludoterapia: i bambini migranti per le cure emato-oncologiche

La maggior parte dei bambini accolti nelle oncologie pediatriche, arriva da paesi extraeuropei, il 40% da Albania, Ucraina e Balcani. Molti provengono anche da paesi europei come Romania, Germania e Grecia e ci sono famiglie che affrontano viaggi intercontinentali per poter curare i loro bambini: il 13% arriva infatti dall’America latina, in particolare da Venezuela ed Equador, l'11% dall'Africa (tra i principali Marocco e Libia) e il 10% dall' Asia (tra i principali Iraq). Negli ultimi anni il 59,4% dei bambini immigrati è stato trattato nel Nord Italia, soprattutto Lombardia, Piemonte e Veneto, il 32,6% nel Centro Italia, soprattutto Toscana e Lazio, mentre solo l’8% in centri nel Sud e Isole (fonte: Soleterre Onlus Strategie di Pace).

Grazie Enrico

Oggi daremo l’ultimo saluto a Enrico Solari. Per Sale in Zucca è stato un grande amico e un sincero sostenitore. Ci ha aiutato a credere nel nostro lavoro con i bambini ospedalizzati. Poter condividere pensieri e riflessioni è sempre stato stimolante. Porteremo con noi il suo sorriso e la sua caparbietà nel perseguire gli obiettivi.

I nostri eventi

Sale in Zucca è una onlus che si autofinanzia. Lo facciamo soprattutto con gli eventi che organizziamo, momenti preziosi anche per incontrare tutte insieme le famiglie dei bimbi che quotidianamente vediamo in ospedale. Sale in Zucca Onlus stringe relazioni e partnership con una serie di realtà sociali e territoriali che condividono le nostre valori, quali solidarietà, condivisione ed elaborazione delle proprie emozioni, sotto varie forme e con modalità differenti.  Partecipa ai nostri eventi, registrati alla nostra newsletter!

Pagine