Nuovi amici ad ematologia pediatrica

Ad ematologia pediatrica abbiamo giocato con una bimba appena ricoverata e molto nervosa che si è tranquillizzata solo disegnando con tutti i suoi nuovi amichetti. Uno dei nostri ccompagni di lavoro più cari, il gufetto morbidone, è rimasto con lei e dunque lo abbiamo lasciato in adozione; andando via abbiamo visto la nostra piccola amica addormentata abbracciata a lui, una scena tenerissima che ci ha riempito d'orgoglio.
 
Ma non è finita qui, con un altro piccolo del reparto abbiamo realizzato delle decorazioni per abbellire la finestra della stanza, e due ore sono volate ben presto. 
la zucca
creatività
pennarelli
dolcezza